Cerca nel blog

domenica 4 luglio 2010

Madre






Madre,
Ti cerco,
in ogni essere che mi circonda
lungo il mio cammino.
E ti riscopro
nelle pause,
nei silenzi,
nella musica del mondo,
nell'anima che lo possiede,
nei passi della mia ricerca,
nelle mie emozioni,
nell'estasi dell'amore,
nel dolore e nel pianto.
Celebro il canto dei Tuoi respiri
che diventano i miei
nel movimento delle Tue mani
che stringono le mie
nei sorrisi delle persone che amo
che riflettono della Tua luce.
Passo dopo passo
Ti riscopro in me stessa,
dentro al mio cuore,
vincendo il tempo
di questa vita di passaggio
con la consapevolezza
che non sarò mai sola...




6 commenti:

Maga di Endor ha detto...

Ciao cara, sono sempre qui, a leggere di te, e del tuo così profondo e commovente sentire. Un sentire che sento anche mio, nonostante ci separino le vite e le situazioni...ma della Madre, il cuor non si dfa mai pace...
Ti saluto amica mia con un abbracio cosmico
Namaste!

Debora ha detto...

Ciao!
Passo per dirti che curiosità dal mondo non esiste più, se vuoi, mi trovi qui:
http://pasticcio81.blogspot.com/
Ti aspetto!!

Ligeja ha detto...

Davvero splendida questa poesia e le sensazioni che riesce a regalare...
Complimenti!
Un abbraccio forte!

azzurro ha detto...

Brava, la tua poesia è così bella che oltre alle emozioni riesce ad evocare immagine chiare...

noir ha detto...

mi arriva come un caldo abbraccio questo scritto, meraviglioso

FREYA KOSMETIK ha detto...

Ci uniamo con il cuore a questa profonda invocazione!!!

.

.

Archivio blog