Cerca nel blog

giovedì 29 aprile 2010

Notte mia...




Notte cara
quanto ti ho temuta!
Ma ora no... ora sei la culla del mio conforto
alla quotidianità della vita!
Sei la custode del silenzio
che reca con se le voci mute
dei sogni..
Notte mia
tu che nei pleniluni
irradi di enegia della mia Dea
avvolgimi di quiete
e conducimi tra i sentieri stellati
della libertà!
Notte mia
compagna di riflessioni amare
pensieri perversi
notti di fuoco
gioie improvvise
concedimi il privilegio dei tuoi suoni,
lo strillo della civetta che, furtiva,
si posa sulle tegole dei tetti
per scrutare le ombre del mondo.
Concedimi gli occhi dei felini
affinché possa ammirare la bellezza
del tuo manto scuro.
Regalami sogni felici e illumina
il mio cuore con la luce dell'aurora...


3 commenti:

JO_ ha detto...

la notte è un'amante ammaliante.
un amica fedele che rispetta col silenzio il tuo dolore,
che ti accompagna sempre.
circondata dal buio finalmente posso sentirmi parte del mondo;
trovare il mio posto.
la luna, le stelle, il blu infinito, i confini che sbavano e ti senti perso e ritrovato ....
no, hai ragione,
notte cara,
come si può temerti?

Pure Poison ha detto...

Le grida del Silenzio ...
La Luce della Notte ...
La Luna sovrana incontrastata.

Sogni e Desideri che si mescolano SapienteMente.

Sai rendere bene l'idea della Magia che vi alberga.

Buona giornata

Lilly ha detto...

Claudia sei di una dolcezza disarmante. Ma tu hai gli occhi di felino che leggono benissimo le emozioni. A me ne hai trasmesso tante. mi hai ricordato me, la mia ricerca spirituale di tanti anni fa, quando percorsi la strada della wiccan...e ogni volta che ti leggo sento le mie emozioni unirsi alle tue.
Ti stringo forte, e nel buio della notte immagino ch i nostri spiriti si uniscano, per creare ogni volta nuove e languide poesie.
Sempre vicina
Lilly

.

.

Archivio blog