Cerca nel blog

domenica 14 novembre 2010

Sono una donna



"Nessuno può immaginare quel che dico quando me ne sto in silenzio
chi vedo quando chiudo gli occhi
come vengo sospinta quando vengo sospinta
cosa cerco quando lascio libere le mani.
Nessuno, nessuno sa
quando ho fame, quando parto
quando cammino e quando mi perdo,
e nessuno sa
che per me andare è ritornare
e ritornare è indietreggiare,
che la mia debolezza è una maschera
e la mia forza è una maschera,
e quel che seguirà è una tempesta.

Credono di sapere
e io glielo lascio credere
e io avvengo.

Hanno costruito per me una gabbia affinché la mia libertà
fosse una loro concessione
e ringraziassi e obbedissi.
Ma io sono libera prima e dopo di loro,
con loro e senza loro
sono libera nella vittoria e nella sconfitta.
La mia prigione è la mia volontà!
La chiave della mia prigione è la loro lingua
ma la loro lingua si avvinghia intorno alle dita del mio
desiderio
e il mio desiderio non riusciranno mai a domare.

Sono una donna.
Credono che la mia libertà sia loro proprietà
e io glielo lascio credere
e avvengo. "



Joumana Haddad



9 commenti:

Lorenzo ha detto...

nessuno mi conosce veramente. Non metrto la maschera per gli altri, ma per me.

mymuse ha detto...

le maschere sospinte. la fame affamata.
gettarla la maschera non è più debolezza.
solo una tempesta..

LePagineDellaNostraVita ha detto...

Meravigliose parole, nelle quali mi rifletto come uno specchio. Sembra che siano ricamate sulla mia Anima........

Stella ha detto...

Aspetto anche i tuoi versi natalizi, per pubblicarli.

Liugrave ha detto...

A dir poco sublimi,non vi sono altre parole per descrivere i tuoi versi!

ps:Complimenti per il tuo blog...Ti seguirò!

Dzhyggit ha detto...

Bellissimo...

Anonimo ha detto...

Sono Una Donna
e vi insegno
la Vita.

☆ღ )O(Claudia)O( ღ☆ ha detto...

Grazie a tutti per i vostri commenti...sono molto presa da altre cose in questo periodo e non ho il tempo materiale di rispondere... ma ci sono sempre!!
PS
Ci tengo a precisare che i versi che metto tra virgolette non sono miei!!!
A presto...
Claudia

G ha detto...

La mia preferita..
e come ti capisco amica mia. Ti capisco come può capirti ogni donna.

.

.

Archivio blog