Cerca nel blog

mercoledì 20 ottobre 2010

Smania...



" L'amore mi si offrì ed io mi ritrassi dal suo inganno,
il dolore bussò alla mia porta ma io ebbi paura,
l'ambizione mi chiamò ma io temetti gli imprevisti.
Malgrado tutto avevo fame di un significato nella vita...
E adesso so che bisogna alzare le vele
e prendere i venti del destino
dovunque spingano la tua barca.
Dare un senso alla vita può condurre alla follia,
ma una vita senza senso è la tortura
dell'inquietudine e del vano desiderio,
é una barca che anela al mare eppure lo teme."


11 commenti:

azzurro ha detto...

Parole sante...

Alice and my world ha detto...

Nell'astratto che descrivi c'è grande realtà e verità...ci siamo immerse nella liquida visione che hai creato e ci riconosciamo...vivere nel limbo del senso-nonsenso....torture dell'iO, tendenze a non tendere e tendere....
Grazie.
Buona giornata iO e Alice

LePagineDellaNostraVita ha detto...

Concordo con il commento di azzurro...

Anonimo ha detto...

Nella tua anima c'é un tumulto di emozioni che ti fanno grande; le tue parole rivelano la ricchezza che nel bene e nel male ti é data.

C'é solo una nota di troppa tristezza che condisce i tuoi scritti. Questo mi dispiace perché significa che un vento crudele ha intristito il tuo cammino.

Un abbraccio.
Daniele P.

Margherita ha detto...

Quanto è difficile la vita...
eppure sembra che riusciamo nonostante tutto ad andare avanti a procedere, seppur lentamente, seppur col cuore che duole, con un barlume di felicità, spesso senza speranze. Poi si accende una scintilla e credi ancora, negli altri, nell'amore...siamo come delle anime traghettate da Caronte, nel'Ade, credo che questo sia l'Inferno che oltre la morte ci sia solo pace.
Un abbraccio cara
Margy

Pupottina ha detto...

piace anche a me questo post!
buona domenica ^__________^

Yanez ha detto...

E insomma, che ci facciamo con queste emozioni? Siamo capaci di trascenderle, di annientarle e divenire ardente perfezione, oppure le vogliamo valorizzare come legna per un fuoco lento? Ci scalderemo come una stella, o come un crogiolo?

area56 ha detto...

No Claudia, le emozioni danno un senso alla nostra vita, ci guidano, ci fanno capire quello che è bene e quello che è male, ma non devono impedirci di vivere.
Emozioni che impediscono altre emozioni a volte vitali sono da combattere, anche se momentaneamente danno un senso al nostro esistere.
Tu hai tutta una vita davanti, non farti sopraffarre da quelle più facili. Combatti, resisti, magari mandami a quel paese, ma alza la testa e guarda in faccia le bestie intorno a te.
Con umiltà e tante scuse ti ho scritto questo commento
Francesco

Alice*** ha detto...

Ciao Claudia:)
ti ho assegnato la "staffetta dell'amicizia"! passa dal mio blog a vedere di cosa si tratta, spero ti faccia piacere...
ti abbraccio forte
Alice*

Stella ha detto...

Claudia, la pubblico.

☆ღ )O(Claudia)O( ღ☆ ha detto...

Stella, grazie del pensiero ma queste non sono parole scritte da me!!

.

.

Archivio blog